La normativa ENAC

Il Regolamento ENAC
"Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto"

Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto

"Per aeromobile si intende ogni macchina destinata al trasporto per aria di persone o cose. Sono altresì considerati aeromobili i mezzi aerei a pilotaggio remoto, definiti come tali dalle leggi speciali, dai regolamenti dell'ENAC e, per quelli militari, dai decreti del Ministero della difesa. Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche e secondo il loro impiego, sono stabilite dall'ENAC con propri regolamenti e, comunque, dalla normativa speciale in materia". Tratto dal sito ENAC

IMPORTANTE

Il cliente che intende avvalersi di questo servizio DEVE assolutamente essere messo a conoscenza delle seguenti informazioni:

- L'utilizzo dei droni in Italia è regolamentato dall'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile).

- Chiunque voglia svolgere il servizio di volo con droni per scopi professionali deve necessariamente avere una certificazione ENAC e una adeguata copertura assicurativa per eventuali danni che il drone potrebbe causare a persone e cose.

- Il drone stesso deve rispondere a precisi requisiti tecnici che garantiscano il corretto funzionamento, anche in casi di emergenza.

- Il cliente deve essere informato riguardo le normative, le leggi vigenti e dei modi in cui l'attività verrà svolta.

- Ogni volo necessita di un'analisi del territorio e di una pianificazione adeguata in quanto il drone è considerato dalla legge un velivolo a tutti gli effetti e occupa lo spazio aereo.

- Non si vola in condizioni meteo avverse (pioggia, forte vento, disturbi radio, flare solari).